CityMantiS F16, l’eBike che fa impazzire Telegram

La notorietà della CityMantiS F16 aumenta di giorno in giorno grazie a Telegram. Ma c’è un motivo: si tratta di un eBike pratica, una grande bici elettrica

La nuova CityMantiS F16 è sicuramente la bicicletta elettrica più chiacchierata del momento. Questa notorietà è favorita da una parte dai Gruppi Telegram, che si stanno scatenando in condivisioni e recensioni quasi maniacali, e dall’altra dal nuovo Incentivo Bici Elettriche, approvato da poco dal governo e in grado di dare una bel contributo a chi si appresta ad acquistare eBike.

A ben vedere le premesse e le promesse della CityMantis F16 fanno veramente ben sperare. Ad un prezzo accessibile (ancora di più con il Bonus Incentivi) si abbinano caratteristiche da eBike di alto livello, sia nella tecnologia che nel design. Il colore nero, l’ergonomia moderna e aggressiva, il motore pimpante, tutte caratteristiche che rendono la CMS F16 Bike la bicicletta elettrica più amata di questo inizio 2020. Vediamo ora nel dettaglio dati e peculiarità di questa eBike di casa CityMantiS.


Una eBike pratica e flessibile

Il primo elemento che impressiona piacevolmente è il design. Nonostante il colore nero e l’ergonomia aggressiva si ha comunque la sensazione di avere davanti una bicicletta elettrica pratica, maneggevole e molto piacevole alla vista. Anche il peso non è assolutamente un elemento da dimenticare: ci sono due versioni di questa eBike (le vedremo tra poco) e pesano rispettivamente 19 kg e 20 kg. Niente di insostenibile. La CityMantiS F16 appartiene alla categoria delle eBike pieghevoli, quindi molto comoda da richiudere. La chiusura consiste in due step: l’abbassamento del manubrio e la rotazione su un perno posto nella struttura centrale della bicicletta. In pochissimo tempo si ripiega e può essere trasportata in ufficio, come in ascensore o addirittura nel bagagliaio, visto che le dimensioni da “chiusa” sono 70 cm x 75 cm.


Un motore da grande eBike

La CityMantiS F16 è supportata da un motore molto valido, posizionato al mozzo posteriore. Il wattaggio è di 250 W e i livelli di assistenza sono 5. L’eBike di CityMantiS raggiunge una velocità massima tra i 25 km/h e 30 Km/h, sopportando una pendenza massima del 15%, se in modalità elettrica, e del 35% in modalità assistita. E’ sfruttabile ovviamente in 3 modalità: elettrica, pedalata assistita e come normale bicicletta. Quando utilizzata in modalità elettrica o in pedalata assistita l’acceleratore è posto sul manubrio, sottoforma di tasto-levetta molto facile da utilizzare.


CityMantis F16: display multifunzione e batteria record

Altro elemento che rende la CityMantis F16 un eBike di ottima fattura è il display sul manubrio, affiancato da una porta USB nel quale poter caricare dispositivi elettronici come smartphone, tablet, pc, etc. All’interno del dispaly è possibile regolare la velocità, scegliere la modalità di assistenza, cambiare marcia e visualizzare l’autonomia dell’eBike. Per quanto riguarda quest’ultimo elemento vi è da sottolineare che la batteria da 36 V 13 Ah (una batteria agli ioni di litio) permette un’autonomia che varia da 50 a 80 km, a seconda ovviamente del grado di utilizzo della modalità full elettrica. La batteria è posizionata dietro il tubo sella ed è facilmente estraibile per permettere un comodo caricamento.


Cambio, ruote, freni: la F16 non lascia nulla al caso

Per quanto riguarda il cambio la CityMantiS F16 ha in dotazione di serie un cambio Shimano a 6 velocità, completamente gestibile da manubrio. Le dimensioni delle ruote sono di 16 pollici, con un copertone che misura 16 x 2.125 e una pressione della ruota che in condizioni ottimali oscilla tra 2.4 e 3.1 bar. Sicuramente non delle ruote enormi, ma assolutamente funzionali per una City Bike che vuole conquistare i centri cittadini. Il sistema frenante è basato su freni a disco, molto performanti su tracciati in cui è necessario un continuo stop & go.


CityMantis F16: due modelli da top eBike

La proposta di CityMantis per il modello F16 si snoda su due modelli: CMS F16 Standard e CMS F16 Plus. In cosa differiscono? Principalmente per la potenza della batteria. Nella versione Standard abbiamo una batteria da 36V e 7.8 Ah, che permette un’autonomia massima di 60 km con pedalata assistita o 30 km con solo acceleratore. Leggermente potenziata è invece la batteria del modello Plus, che registra una capacità di 36V e 13Ah. Ciò consente più autonomia sia con pedalata assistita (80 km) che con solo acceleratore (50 km). Questa piccola differenza comporta un inevitabile variazioni di peso tra i due modelli: 19 kg il modello Standard e 20 kg il modello Plus.


CityMantis F16, prezzo da grande acquisto!

La CityMantiS F16 è destinata a dominare le scene sicuramente per qualche mese, perché abbina praticità, design e potenza ad un prezzo assolutamente accessibile (alla luce, ripetiamo, anche del Bonus Incentivi Bici Elettriche). Attualmente il costo della CMS F16 su Gearbest è di circa 666€, un affare per qualsiasi amante dell’eBike da città!

One thought on “CityMantiS F16, l’eBike che fa impazzire Telegram”

  1. Buongiorno, siete sicuri che la City Mantis f16 rientri nel bonus? Ha acceleratore elettrico e in piu’ la fattura del sito estero ha i campi richiesti v. Faq del ministero ambiente?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *